I ragazzi della prima media, accompagnati per mano dal prof. Trevisan del MEC (Media – Educazione – Comunità), hanno da poco iniziato in classe un itinerario di sette tappe per scoprire le potenzialità comunicative dei diversi dispositivi digitali a loro disposizione e l’insieme delle regole e dei rischi della navigazione su Internet. Contemporaneamente un gruppo di docenti della scuola Primaria e Secondaria di 1° Grado è impegnato in un corso intensivo di formazione per individuare interventi e metodologie di prevenzione e contrasto del cyberbullismo.

Lo scopo di questi due corsi è quello di favorire l’utilizzo consapevole , etico ed efficace delle nuove tecnologie, insieme alla promozione attiva del rispetto e dell’inclusione contro il cyberbullismo. Educazione e nuove tecnologie si incrociano spesso, ormai fanno parte della nostra quotidianità, ma essere tecnicamente esperti non basta!